Thomas Hardy’s Ale

 

Produttore: Eldridge Pope
Nazione di appartenenza: Inghilterra
Gradazione: 11,7% Vol.
Stile: barley wine
Colore: scura

La Thomas Hardy’s Ale è una barley wine paragonabile ad un cognac pregiato. E’ una delle poche birre millesimate, fermentata in bottiglie e rigorosamente numerate, che possone essere invecchiate per più di 25 anni!!!!!  La produzione della Thomas Hardy da parte della Eldridge Pope si era interrotta per qualche anno fa (1999) per poi riprendere nel 2003 con la O’Hanlon. La schiuma è praticamente inesistente, la carbonazione quasi impercettibile. Il naso è intenso di ciliegia e prugna matura, di frutta secca e dolce liquirizia.  Con il tempo si arricchisce di ulteriori sfumature terziarie di cuoio e tabacco. L’alcol generoso stimola le sensazioni eteree ed insieme alle note di malto e caramello innesca, inevitabilmente, il paragone con un grande armagnac oppure un rum invecchiato. La luppolatura abbondante contribuisce a rendere unico il profilo ed il carattere di questa birra. Al palato riesce a coniugare la sua estrema complessità e la potenza con una straordinaria bevibilità. Birra da fine pasto per eccellenza, da centellinare in un bicchiere di piccola capacità.

Nota: questa birra evidenzia, più di ogni altra, l’inadeguatezza della legislazione italiana in materia. Risulta paradossale e contraddittorio, infatti, imporre la data di scadenza ad una birra destinata all’invecchiamento.