Augustiner

Produttore: Augustiner-Brau
Nazione di appartenenza: Germania
Gradazione: 5,5% Vol.
Stile: dortmunder-helles
Colore: chiara

La birra Augustiner venne prodotta per quasi 500 anni, a partire dal 1328, nel monastero dei fratelli Agostini nelle vicinanze del duomo di Monaco di Baviera. Dopo la secolarizzazione di numerosi ordini religiosi, verificatasi nel 1803, e la seguente privatizzazione, Augustiner-Bräu traslocò nel 1817 in Neuhauser Strasse, dove ancora oggi esiste la rinomata casa madre (Stammhaus). Nel 1829 la famiglia Wagner rilevò l’impresa, che venne poi deviata nel 1885 verso gli scantinati chiamati “Kellerareal” in Landsberger Strasse (Strada verso Landsberg). Durante la seconda guerra mondiale birrificio subì pesanti danni, il complesso è però ormai tornato da tempo al suo antico splendore e dichiarato monumento storico.
Malto di rara qualità viene tuttora prodotto nella malteria della ditta stessa. Tutta l’impresa viene alimentata con acqua corrente riscaldata a gas metano naturale. Le nubi di vapore che escono dai locali di produzione non vengono più rilasciate nell’atmosfera, come succedeva un tempo, ma usate come base per la produzione di nuova energia. L’acqua, potabile e di elevata qualità, viene estratta dal pozzo pertinente pompandola per 230 metri verso l’alto e quindi utilizzata come ingrediente basilare per produrre la birra.

La Augustiner Edelstoff e una birra chiara e limpida. Ben strutturata ha una schiuma poco persistente. In bocca riulta morbida non eccesivamente gasata con un persistente retrogusto luppolato.